Il Cronotermostato wifi per il controllo via Internet della Caldaia

Uno degli apparecchi più interessanti nell’ambito del controllo della casa è sicuramente il cronotermostato Wi-Fi. Si installa sostituendo i vecchi termostati della caldaia e permette di controllare la temperatura a distanza via Internet. Sono molto utili e consentono di risparmiare tantissima energia, infatti possono non solo essere comandati a distanza via web per impostare quanto caldo vogliamo all’ interno dell’ abitazione o ufficio, ma possono, anche maniera automatica, cambiare la temperatura in base alle condizioni atmosferiche esterne.

Sul mercato i prodotti più interessanti sono tre, ovvero Netatmo, Nest e Tado, hanno un costo che oscilla tra i 180 ed i 300 euro, costano un po’ di più rispetto ad esempio ai crononotermostati digitali della BPT che stanno sugli 80-90 euro, ma questi si connettono alla rete. Nel proseguio dell’ articolo andremo ad analizzare le caratteristiche di ognuno. Il loro impiego, come detto, è compatibile con qualsiasi tipo di caldaia o anche di termostato precedentemente installato, possono quindi controllare caldaie a gas, a pellet, oppure pompe di calore, caldaie a legna. Ma anche sistemi solari termici.

Se decidiamo un giorno di tornare a casa più tardi, o di non tornare proprio più, tramite apposita App installabile su smartphone e tablet possiamo spegnere il nostro sistema di riscaldamento casalingo risparmiando moltissimo sulla bolletta.

migliori cronotermostati wifi

Ciò è utile anche nell’ambito della nuova normativa sulla contabilizzazione del calore, prevista con obbligo a partire da 31 dicembre 2016 in base al decreto legge n. 102 del 4-7-2014. Infatti la legge prevede che tutti i sistemi con impianto di riscaldamento centralizzato debbono essere dotati di contabilizzazione del calore con valvole termostatiche o sistemi di regolazione della temperatura.

Il risparmio energetico che si ottiene con l’uso dei cronotermostati supera anche il 30%. Il crono termostato, come detto, può anche appoggiarsi a portali di meteo per impostare la temperatura della casa automaticamente. Se sono previste condizioni atmosferiche in peggioramento il termostato può automaticamente anticipare il cambio di temperatura per avere una casa calda.

I migliori cronotermostati wifi

Nest: è il più costoso, 320 euro, ma anche quello molto bello da vedere ed accattivante, di forma circolare con un display luminoso a led. Si installa a muro, è abbastanza semplice basta seguire le istruzioni, oppure su mensola ed è alimentato dalla corrente elettrica 220 v. Può anche essere utilizzato con la Dropcam Wi-Fi, telecamera dotata di sensore di movimento che invia un alert se c’è un intruso. Il sistema Nest Protect permette di creare una struttura che si interfaccia con sistema di rilevazione di fumo o monossido di allarme.

Netatmo

: con un bordo colorato è di forma quadrata. Si alimenta a pile ed è compatibile con tutte le migliori marche di caldaie e termostati, ad esempio Junker, Atag, Vaillant, Immergas, ma anche con sistemi domotici Bticino e allarmi del gruppo Hager. Si collega direttamente al router di casa e con l’apposita app è gestibile da remoto. Possiamo impostare la temperatura desiderata e spegnere quando siamo assenti.

 

Tado: costa 210 euro e come gli altri cronotermostati wifi è di facilissima installazione. Anche in questo caso l’alimentazione è a pile, 3 da 1,5 v. In maniera automatica, grazie alla geolocalizzazione dello smartphone, riesce a sapere quando sei fuori casa e abbassa la temperatura dei termosifoni. Allo stesso modo mentre stai per rientrare alza la temperatura, sfruttando sempre le informazioni che riceve dall’ app disponibile per Apple Ios e dispositivi Android.

Lascia un commento


sei − = 2