Giochi Educativi per Bambini con la Domotica e Robotica

I bambini sono molto curiosi e si appassionano in maniera molto forte alle scoperte. In questo senso la robotica e la domotica possono entrare nel mondo dei piú piccoli che, grazie a dei giochi educativi,scoprono robot e si avvicinano alla tecnologia dell’ automazione della casa. Non c’è un limite di età, ma a partire da 6-7 anni sono piú consapevoli e pronti per questo tipo di interesse.

Sul mercato ci sono molti prodotti, alcuni piú semplici, altri che richiedono il supporto di un adulto, oggi andremo alla scoperta di quelli che piú possono interessare ed entusiasmare i bambini, ma anche i ragazzi adolescenti.

il-mio-robot

Partiamo col mondo della robotica. Il mio Robot è un piccolo robottino della Clementoni da assemblare. Costa pochissimo ed è molto semplice da montare, potrebbe tranquillamente riuscirci da solo un bambino con un po’ di pazienza. Alimentato da 4 pile stilo presenta sul dorso una piccola scheda con 6 pulsanti. Possiamo programmare i suoi movimenti, che ovviamente sono molto semplici. Può avanzare, ruotare a destra o sinistra e indietreggiare. In pratica decidiamo quanti passi fargli fare e lui esegue. Può trasportare dei piccoli oggetti grazie ad un braccio pinza e ad una calamita. Divertente ed utile come primo approccio.

kit-robotico-bambini

Se il vostro bambino si mostra appassionato alla materia potete optare per questo kit di macchine meccaniche. Si tratta di una via di mezzo tra Lego e Meccano, si possono assemblare macchine e piccole macchinine dotate di motori e telecomandi. Presenti ben 237 pezzi con la possibilità di seguire i progetti presenti nella scatola o inventarne di nuovi, ore ed ore di divertimento.

Per i “maker” piú evoluti, a proposito vi consigliamo di portarli alla mostra Maker Fair che si tiene a Roma ogni anno, bambini inventori a cui piace smanettare con i computer per realizzare progetti domotici e di robotica c’è Arduino. Per chi non lo sapesse si tratta di un progetto open source nato nei laboratori del Politecnico di Torino. E’ una scheda, un  mini computer, su cui possiamo montare dei “moduli” utili per creare qualsiasi cosa, o quasi, per l’automazione e l’elettronica. In rete ci sono centinaia di progetti già pronti per essere assemblati e farli funzionare. Possiamo acquistare il kit di partenza di Arduino con tantissimi componenti e 15 progetti da realizzare subito. C’è la scheda che si collega con il cavo Usb al pc, la basetta su cui poggiare componenti elettronici come resistenze, led, sensori e tante altre cose.

kit-arduino

I bambini possono sbizzarrirsi per creare in pratica di tutto. Un progetto molto interessate sulla domotica della casa lo abbiamo trovato in rete. A questo indirizzo potete scoprire come realizzare un piccolo apparecchio in grado di accendere le luci in maniera automatica quando fa buio. Se invece il bimbo si vuole dilettare con i sensori di movimento qui c’è un video che spiega in italiano come realizzare con arduino un antifurto per la casa utilizzando la scheda arduino che si collega ad un sensore a raggi infrarossi che potete acquistare su Amazon. Quando si muove qualcuno davanti al sensore la scheda di Arduino collegata al computer invia un segnale di allarme via mail o messaggio sul vostro cellulare.

Altro progetto molto interessante nell’ abito dell’ automazione della casa, della domotica, che si può realizzare da soli con Arduino è il controllo dell’ illuminaizone a distanza. A questo indirizzo potete trovare il progetto che vi spiega passo passo come fare.

Lascia un commento


3 − = zero