Aprire la porta di Casa quando non ci siamo, il Videocitofono remoto

Aprire la porta di casa a distanza, via Internet con il proprio smartphone, controllando chi è davanti oggi si può. Il dispositivo si chiama RING e ONE CONCEPT sono stati prodotti grazie ad una raccolta di fondi sulla rete. Immaginate di essere in un’altra città, ma degli ospiti hanno bisogno della vostra casa. Loro non hanno le chiavi. Potete aprire tramite un comando attraverso Iphone, Ipad o dispositivi Android. Inoltre potete verificare la loro identità grazie alla telecamera presente.

One concept si monta in maniera semplice ed è adattabile su quasi tutte le serrature di tipo elettronico, può essere acquistato in offerta su Amazon. Possiede inoltre il sensore di movimento a raggi infrarossi quindi può funzionare anche come una sorta di antifurto per la casa. Connesso al wifi di casa si attiva se qualcuno passa davanti a lui o se qualcuno citifona. In quel momento potete vedere in diretta sul vostro smartphone quello inquadrato dalla telecamera e parlare con la persona che ha citofonato tramite telefonino ovviamente collegato ad Internet

once-concept-videocitofono-internet
once-concept-videocitofono-internet

Anche Ring dispone di una telecamera che trasmette le immagini via Internet tramite connessione wifi. Potete anche parlarci a distanza perchè il dispositivo ha un microfono integrato, insomma una specie di videocitofono azionabile da qualsiasi parte del mondo. In questo caso però l’acquisto si fa direttamente in Usa sul sito della casa madre. videocitofono

La versione base costa 189 dollari, quella con il Lockitron, ovvero la serratura della porta che si apre e si chiude costa 339 dollari ed è ordinabile sul sito del produttore.

Ring è realizzato in alluminio e si adatta a qualsiasi tipo di casa. I componenti interni ed esterni sono accuratamente progettati per resistere ad agenti atmosferici come pioggia, neve e vento. Ring ha una camera che cattura i video sia alla luce del giorno che di notte e anche in questo caso è dotato di sensore volumetrico di rilevamento per avvisarvi di un movimento di una persona di fronte la porta, anche se non citofona.doorbot

Dotato di wifi si connette ad un semplice router per sfruttare il collegamento Internet e le batterie garantiscono l’autonomia di 1 anno intero. Una volta che il dispositivo è montato si scarica l’applicazione gratuita per il proprio smartphone, si sincronizza con il Ring ed inizia il suo funzionamento.

Gli ambiti applicativi di Ring sono tantissimi. Pensiamo alla protezione della casa, quando qualche malintenzionati ci citofona, noi potremo far vedere che siamo sempre in casa anche se magari ci troviamo dall’ altra parte del mondo. Oppure il dispositivo può essere utilizzato da coloro che affittano la propria casa e che non possono farsi trovare al momento dell’ arrivo degli ospiti.

2 commenti su “Aprire la porta di Casa quando non ci siamo, il Videocitofono remoto

  1. Ciao,
    ti faccio i complimenti per il sito. Lo trovo estremamente professionale.
    In merito alla soluzione RAZBERRY la tengo d’occhio da tempo ma mi frena molto il costo delle periferiche zwave. Hai dei canali più economici?
    Grazie,
    Luca

  2. beh, dipende cosa devi fare, ma comunque i prezzi sono quelli. Potresti approfittare del dollaro basso per comprare in Usa.

    Alternative ci sono ma si tratta di protocolli differenti come Zigbee, oppure buttati su Arduino, ma siamo sempre lì come costi.

Lascia un commento


3 × = nove